google-site-verification: google437ecac5d3a138a1.html

Apertura straordinaria dell’ICPAL in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio 2022

 

Forme che si affidano al vento con le loro strutture dinamiche e leggere, sono gli aquiloni esposti dall’Istituto Centrale per la Patologia degli Archivi e del Libro in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio 2022Sabato 24 e domenica 25 settembre saranno presentate le creazioni che Anna Onesti ha realizzato anche insieme ad altri artisti: Francesco Casorati, Bruno Ceccobelli, Adele Cammarata, Virginia Lorenzetti.

 
Gli aquiloni sono piccoli miracoli di perfezione tecnica. Costruiti con elementi essenziali, carta dipinta o stampata, stecche di bambù e fili di cotone, essi uniscono alla sapienza costruttiva e alla bellezza artistica la sostanza del gioco ed il senso dello slancio spontaneo. La costruzione di queste forme volanti, realizzate insieme a Fabrizio Di Pietro, è basata spesso su tipologie tradizionali giapponesi come: l’aquilone quadrato (hamamatsu), l’aquilone a losanga (tosa), l’aquilone rettangolare (edo), l’aquilone esagonale (rokkaku). La velatura è realizzata con carta giapponese di fabbricazione artigianale oppure con carta coreana o carta proveniente dall’estremo oriente, dalle regioni del Nepal o dell’India.
 
In mostra anche alcune foto del volo degli aquiloni, voli coordinati da Claudio del Greco ed Ettore Carta del gruppo aquilonisti romani Greko Kite, le fotografie sono di Fabio Massimo Fioravanti.

Alle ore 11:30 di sabato 24 settembre, Anna Onesti terrà una conversazione con proiezioni relativamente a questo singolare lavoro; l’incontro vede la presenza di Stefania Pandozy, Responsabile del laboratorio polimaterico dei Musei Vaticani, storica dell’arte e restauratrice specializzata in carta, cuoio, fibre vegetali, fotografie, lacche e plumaria.

 
Nella giornata di domenica 25 settembre gli studenti della Scuola di Alta Formazione e Studio per restauratori dell’ICPAL eseguiranno alcuni interventi dimostrativi e coinvolgeranno il pubblico nella realizzazione di semplici manufatti.
Inoltre, in entrambe le giornate sarà possibile effettuare visite guidate all’interno del giardino storico dell’Istituto, ex sede dell’Orto Botanico di Roma.
 
PROGRAMMA:
Sabato 24: ore 10.15 visita guidata del giardino storico; ore 11.30 visita alla mostra e conversazione con l’artista Anna Onesti
 

Domenica 25: visite guidate del giardino storico, laboratorio curato dagli studenti SAF e visita della mostra con ingresso alle ore 10.15 e 11.15

 
INFO:
ICPAL – Via Milano, 76 – 00184 Roma (RM)

tel. +39 06 48291286

Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria all’indirizzo:

ic-pal.comunicazione@cultura.gov.it con richiesta di inserire l’attività a cui si è interessati, il numero dei partecipanti e un recapito telefonico.

 
Prenotazioni entro le ore 12.00 di venerdì 23 settembre.

Si prega di attendere conferma via email.