google-site-verification: google437ecac5d3a138a1.html

Anna Onesti

Nata nel 1956 a Rocca di Papa (Roma), si è formata frequentando le Accademie delle Belle Arti di Roma, Urbino e Torino, diplomandosi in Scenografia e in Decorazione. Ha studiato in Giappone approfondendo le conoscenze relative sia alle tecniche di fabbricazione della carta giapponese tradizionale che alle antiche pratiche decorative legate alla tintura dei tessuti. Affascinata dal mondo orientale lavora cercando di stabilire un ponte tra tradizioni artistiche diverse anche attraverso il recupero concreto di strumenti, materiali e tecniche. Le sue opere si compongono di carta, colore, di cose essenziali. Con la carta orientale che tinge sfruttando le cangianti possibilità dell’indaco e di altri coloranti naturali nel 2005 inizia la creazione degli aquiloni, le sue Nuvole di Carta, basando la loro realizzazione anche su tipologie derivate da forme tradizionali giapponesi. La costruzione degli aquiloni indirizza sempre più il suo lavoro verso la ricerca della leggerezza e del movimento. Ha esposto oltre che in Italia anche in Australia, Corea, Estonia, Germania, Giappone, India, Indonesia, Iran, Russia, Thailandia, in un itinerario che privilegia l’Oriente sul percorso delle antiche strade che hanno portato la carta in Europa.