Eventi e News

   

 DOMENICA DI CARTA

Presentazione del Libro

“IL PAPIRO DI ARTEMIDORO”

domenica 11 ottobre 2020
dalle ore 10.00 alle 14.00

Istituto centrale per la patologia degli archivi e del libro

                                    Comunicato Stampa

 

 

 

GIORNATE EUROPEE DEL PATRIMONIO

Tra fusti e arbusti. A spasso nel giardino storico dell’ICPAL

Sabato 26 e Domenica 27 settembre 2020

dalle ore 10.00 alle 14.00

Comunicato Stampa 

29/07/2020

 Avviso!

È in preparazione il bando di concorso pubblico per l’ammissione di 5 allievi alla Scuola di Alta Formazione e Studio dell’#ICPAL, percorso formativo professionalizzante 5 (Materiale librario e archivistico. Manufatti cartacei e pergamenacei. Materiale fotografico, cinematografico e digitale).

 

Ulteriori indicazioni sul concorso saranno disponibili sul sito web della #SAF dopo la pubblicazione del bando sulla Gazzetta Ufficiale – 4ª Serie speciale “Concorsi ed esami”, prevista nei primi giorni del mese di agosto.

 

La Scuola di Alta Formazione dell’ICPAL è un corso quinquennale a ciclo unico articolato in 300 crediti formativi che prepara alla professione di restauratore.
Al termine dei cinque anni si consegue un Diploma equiparato alla Laurea Magistrale in Conservazione e restauro dei beni culturali (LMR/02).
L’esame finale è abilitante alla professione di restauratore di beni culturali.

https://www.facebook.com/icpal.mibact/videos/327965518593619/

 

 

 

 

 

 

 

 

 

05/06/2020

 

Siamo finalmente tornati nei nostri laboratori, felici di riprendere i lavori iniziati In questo breve timelapse girato lo scorso febbraio vi mostriamo intanto le prime operazioni di riassemblaggio dei sistemi mobili del volume “Astrologia seu Motus, et loca siderum” di Ottavio Pisani, proveniente dalla Biblioteca Casanatense.

 

 

04/06/2020

 

“L’Istituto che oggi s’inaugura è destinato a studiare il libro come entità fisica, ad esaminare le alterazioni che lo colpiscono, a ricercarne le cause e la genesi, a impiegare rimedi atti ad arrestare quelle alterazioni ed a garantirne l’ulteriore conservazione.”

 

Così iniziava il discorso tenuto da Alfonso Gallo in occasione dell’inaugurazione dell’Istituto di patologia del libro, il 4 giugno 1938.
Oggi, 82 anni dopo, ricordiamo la fondazione dell’Istituto con un video del 1938 tratto dall’Archivio Luce 👇
https://www.youtube.com/watch?v=NZFAJkzlGao

 

28/04/2020

 

Poco prima del lockdown siamo riusciti a riconsegnare il Benedizionale e l’Exultet 1 al Museo Diocesano di Bari! L’intervento di restauro appena concluso si è concentrato sullo smontaggio dei restauri pregressi che causavano gravi deformazioni ai rotoli di pergamena, nonché sul consolidamento delle miniature e la stabilizzazione del pigmento verde.
Non appena sarà possibile rientrare nei nostri laboratori, inizieranno i lavori sugli Exultet 2 e 3!

 

ISTITUTO

  • L’Istituto centrale per la patologia degli archivi e del libro (ICPAL) nasce nel 2007 dalla fusione dell’Istituto centrale di patologia del libro (ICPL) con il Centro di fotoriproduzione legatoria e restauro degli Archivi di Stato (CFLR)

RESTAURO

  • Il Laboratorio di restauro svolge attività diretta di restauro, formazione e ricerca finalizzata allo studio dell’evoluzione delle tecniche di esecuzione dei manufatti archivistici e librari, alla definizione dello stato di conservazione e dei conseguenti metodi e materiali di intervento.

RICERCA SCIENTIFICA

  • La principale attività dell’Icpal consiste nella ricerca finalizzata alla conoscenza, alla tutela e alla conservazione dei materiali archivistici e librari appartenenti allo Stato e ad altri Enti pubblici.

SAF

Leonardo e i suoi segreti